Articles Category

  • "La Carrara" tre storie incrociate

    Spettacolo di videomapping "La Carrara" tre storie incrociate venerdì 1 maggio 2015dalle 21.00...

  • 100x100=900

    To celebrate 50 years of videoart, conventionally recurrent on 2013, Magmart | video under volcano...

  • Agustin Sanchez

    Born in Mexico City. From 1988 to 1991 he attended the Academy of Fine Arts of the National...

  • Anomalie di percorso

    Anomalie di percorso Lungo il nostro percorso assistiamo a una serie infinita di eventi,...

  • Arcano #22

    ARCANO #22 Progetto partecipativo Il progetto Arcano 22 è composto da numerose rivelazioni che gli autori...

La videoarte e l'industria

La videoarte e l'industria

a cura di Alberto Nacci

Date: Primo incontro giovedì 5 di marzo 2015 ( le date dei prossimi incontri, sono da concordare con l'artista)
Orario: dalle 9.30 alle 12.50 (c/o aula multimediale) 
Durata seminario: marzo 2015 - maggio 2015

L'obiettivo del seminario é offrire agli allievi dell'Accademia Carrara di Belle Arti l'opportunità di entrare a contatto con una realtà complessa (la produzione di filmati video per le imprese) in una attività di laboratorio teorico/pratico in cui vengono affrontati tutte le problematiche del settore. 
Il seminario é ideato e condotto da Alberto Nacci, musicista e filmaker con una lunga esperienza nel campo della produzione di filmati industriali, documentari di arte e cultura, opere di videoarte, già docente all'Accademia Carrara di Belle Arti di Bergamo e alla LABA di Brescia dove (nel 2000) ha introdotto la disciplina Progettazione Sonora.

 note introduttive a cura dell'autore:

"Realizzare un filmato industriale é sempre un'operazione complessa che richiede la capacità di sintetizzare in pochi minuti la filosofia di un'azienda.
Le aziende di successo si caratterizzano per una grande efficienza delle fasi di produzione.
I prodotti sono venduti grazie alle campagne di marketing e ho sempre pensato che sia preferibile raccontare i processi produttivi piuttosto che mostrare i prodotti finiti.
Di solito vado alla ricerca dei dettagli "che fanno la differenza".
Amo i dettagli: le inquadrature strette, i suoni concreti,  i macchinari industriali che "danzano" a ritmo di musica... sono alcuni degli elementi mi permettono di trasformare un capannone industriale in un luogo "magico" in cui forme, colori e suoni diventano strumenti di una grande Orchestra."

note sull'artista:

Alberto Nacci é nato a Trapani nel 1957, dal 1982 vive e lavora a Bergamo dopo il periodo degli studi Universitari a Siena.
Già docente di Progettazione Sonora all’Accademie Carrara di Belle Arti di Bergamo e alla LABA di Brescia, dopo una lunga attività di musicista jazz, nel 1996 ha creato ajpstudio, specializzato nella produzione di documentari d’arte e cultura, filmati industriali e didattici e opere di videoarte.
Ha realizzato filmati industriali per importanti industrie in ambito nazionale e internazionale (Tenaris Dalmine, Cosberg, Sacbo, Ferretti, ATM, Demco, Lazzari, Vitalfood, La Rocca...) opere video per numerosi artisti (Philip Corner, Jill Mathis, Chris Gilmour,  Dietelmo Pievani, Mario Benedetti, Roberto Ciaccio, Paolo Ghilardi, Maura Cantamessa...) e numerose opere di videoarte.
I suoi lavori sono stati selezionati in molti festivals ricevendo numerosi riconoscimenti a livello internazionale in Europa, Usa e Asia.

AJPstudios 
suoni&visioni
http://www.ajp.it